Beatrice Zuffi

Picture of Beatrice Zuffi
Country:Italy
City/town:Padova

Courses

Il corso è volto a fornire allo studente gli strumenti teorici e pratici per l'apprendimento e l'utilizzo dei principali metodi alternativi di composizione delle controversie civili. Lo scopo perseguito è quello di offire ai futuri operatori del diritto la possibilità di acquisire alcune delle abilità (oltre a quelle tradizionalmente sviluppate nel corso di diritto processuale civile) richieste oggi ai professionisti forensi in relazione alla gestione del contenzioso privato.
Al termine del corso lo studente sarà così in grado di:
- conoscere la diversificata compagine dei principali metodi ADR esperibili in Italia;
- discernere alcune delle tecniche in uso per la gestione dei conflitti;
- valutare i vantaggi e gli svantaggi collegati alla scelta dell'uno o dell'altro metodo di composizione alternativa delle controversie;
- predisporre le clausole o gli accordi volti a consentire la composizione stragiudiziale delle dispute;
- affrontare i problemi più ricorrenti nella pratica degli strumenti autonomi ed eteronomi di soluzione delle liti;
- comprendere le implicazioni processuali dell'esperimento o del mancato esperimento dei tentativi obbligatori di preventiva tacitazione delle cause.

Category: A.A. 2019 - 2020 / Corsi di laurea magistrale a ciclo unico / GI0270 - GIURISPRUDENZA (Ord. 2017)

Il corso è volto a fornire le nozioni teorico-pratiche necessarie per lo studio del diritto dell’arbitrato, allo scopo di formare futuri professionisti del diritto capaci di inquadrare, affrontare e risolvere, con capacità operative concrete, problemi giuridici attinenti al campo dei mezzi di risoluzione delle controversie alternativi rispetto alla giurisdizione statale.
Verrà dato adeguato rilievo alla prospettiva comparatistica e transnazionale, tenendo in debita considerazione le legislazioni di altri Stati, l'arbitrato internazionale ed estero, gli influssi del diritto dell'Unione Europea.
Lo studente alla fine del corso sarà in grado di:
- comprendere e valutare i principi ed istituti fondamentali del diritto dell'arbitrato;
- predisporre e interpretare degli accordi compromissori e redigere atti relativi a un processo arbitrale;
- affrontare con capacità critica casi pratici, prospettandone le possibili alternative qualificazioni giuridiche e gli effetti che a queste conseguono;
- illustrare appropriatamente, oralmente o per iscritto, problemi giuridici complessi e le loro possibili soluzioni.

Category: A.A. 2019 - 2020 / Corsi di laurea magistrale a ciclo unico / GI2373 - GIURISPRUDENZA