DOSSIER "CURA ITALIA" E ALTRI DECRETI

GESTIONE AMMINISTRATIVO-CONTABILE

C. Termini contabili e contrattuali

DIFFERIMENTO DI TERMINI AMMINISTRATIVO-CONTABILI

L'art. 107 differisce ​al 30 giugno 2020 il termine di adozione dei rendiconti o dei bilanci d'esercizio relativi all'esercizio 2019, ordinariamente fissato al 30 aprile 2020. La norma in esame riguarda gli enti e gli organismi pubblici, diversi dalle società, destinatari delle disposizioni del decreto legislativo 31 maggio 2011, n. 91.

RITARDI O INADEMPIMENTI CONTRATTUALI

Il rispetto delle misure di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 è rilevante ai fini dell'esclusione, ai sensi e per gli effetti degli artt. 1218 e 1223 c.c., della responsabilità del debitore, anche relativamente all'applicazione di eventuali decadenze o penali connesse a ritardati o omessi adempimenti (art. 91).

ANTICIPAZIONE DEL PREZZO

Per garantire maggiore liquidità alle imprese, l'art. 91 modifica l'art. 35, co. 18, del d.lgs. n. 50/2016, stabilendo che l'anticipazione del prezzo in favore dell'appaltatore sia consentita anche nel caso di consegna in via d'urgenza ai sensi dell'art. 32, co. 8, del Codice appalti.

RIMESSIONE IN TERMINI PER I VERSAMENTI

I versamenti nei confronti delle pubbliche amministrazioni, inclusi quelli relativi ai contributi previdenziali ed assistenziali ed ai premi per l'assicurazione obbligatoria, in scadenza il 16 marzo 2020 sono prorogati al 20 marzo 2020 (art. 57).

FONDO PER LE AGEVOLAZIONI ALLA RICERCA

I soggetti beneficiari dei crediti agevolati concessi dal Ministero dell'Università e della ricerca a valere sul Fondo per le agevolazioni alla ricerca a favore di imprese con sede o unità nel territorio italiano, possono beneficiare, su richiesta, della sospensione di 6 mesi del pagamento delle rate con scadenza prevista nel mese di luglio 2020 e di un corrispondente allungamento della durata dei piani di ammortamento (art. 100, comma 3).