MILLEPROROGHE 2021 (d.l. 183/2020 convertito in legge)

PERSONALE

Lavoro agile "semplificato"

Sono prorogate fino alla cessazione dello stato di emergenza (attualmente fissato al 30 aprile 2021) ma comunque non oltre il 30 aprile 2021, le disposizioni legislative sul lavoro agile previste dall’art. 263, co. 1, d.l. n. 34/2020, il quale prevede l’applicazione nella PA del lavoro agile, “con le misure semplificate di cui al comma 1, lettera b), del medesimo articolo 87 [senza previo accordo individuale, ndr], al 50 per cento del personale impiegato nelle attività che possono essere svolte in tale modalità e comunque a condizione che l'erogazione dei servizi rivolti a cittadini ed imprese avvenga con regolarità, continuità ed efficienza, nonché nel rigoroso rispetto dei tempi previsti dalla normativa vigente” (vedi allegato 1, numero 32 del d.l. 183/2020 in commento).