MILLEPROROGHE 2021 (d.l. 183/2020 convertito in legge)

ACQUISTI INFORMATICI E APPALTI

Stati di avanzamento dei lavori in corso di esecuzione

L’art. 13, comma 1-bis, d.l. 183/2020 in commento, proroga la disciplina relativa ai termini di adozione e di pagamento degli stati di avanzamento dei lavori (SAL) in corso di esecuzione, differendo i termini già introdotti dall’art. 8, comma 4, lettera a), del d.l. 76/2020 (c.d. decreto semplificazioni).

In particolare si prevede che:

  1. il direttore dei lavori adotta il SAL in relazione alle lavorazioni effettuate alla data del 15 giugno 2021 (anziché del 17 luglio 2020) e il termine per l’adozione dei SAL è quindi differito al 30 giugno 2021, anche in deroga alle specifiche clausole contrattuali (sul punto vedi anche il Dossier Semplificazioni);

  2. il pagamento del SAL deve avvenire nei limiti della disponibilità finanziaria della stazione appaltante e compatibilmente con le risorse annuali stanziate per lo specifico intervento cui il SAL si riferisce.