VRD (Virtual Reference Desk)

Predisposizione di cataloghi e altri repertori di fonti informative, liberamente utilizzabili dagli utenti remoti sul sito della biblioteca.
"Non si tratta ancora, a rigore, di un vero e proprio servizio di reference, perchè è l'utente stesso che si "auto-aiuta", in modalita' self-service, ma creare e mantenere tali strumenti presuppone comunque, da parte della biblioteca, il lavoro di uno o più reference librarian" [Ridi 2007]

» GLOSSARIO