Section

  • 1

    Caratteristiche e finalità

    Obiettivo del corso è una formazione avanzata nel campo delle discipline storico artistiche con elevate competenze nei diversi settori delle arti figurative che vanno, nell'ambito cronologico, dal Medioevo all'età moderna e contemporanea; nell'ambito geografico dal mondo bizantino all'arte occidentale; nell'ambito tematico dalle discipline storiche a quelle metodologiche: tutti settori tradizionalmente presenti nell'ateneo patavino.
    Il corso fornisce inoltre conoscenze teoriche e applicate sui problemi della gestione e della conservazione del patrimonio storico artistico, con attenzione agli aspetti tecnici e alle diversificate espressioni artistiche (ivi comprese miniatura, disegno, oreficeria e arti applicate). I laureati nel corso di laurea magistrale avranno approfondito le problematiche relative alla storia della critica, del collezionismo e alla conservazione dei beni storico artistici e saranno in grado di impiegare i principali strumenti informatici negli specifici ambiti di competenza.

    • 2

      Settori di approfondimento

      I settori storici del medioevo, dell’età moderna, dell’età contemporanea, nozioni di arte antica e mondo bizantino; la cultura figurativa del mondo nordico e in particolare fiammingo-olandese. Storia delle arti applicate e delle tecniche artistiche, storia dell’architettura, del disegno e della grafica, della museologia, la storia della critica d’arte.

      • 3

        Ambiti occupazionali

        I laureati nel corso di laurea magistrale in Storia dell'arte acquisiscono competenze che permettono:
        - di esercitare funzioni di elevata responsabilità nell'amministrazione centrale e locale dei beni culturali (Stato, Regioni, Province e Comuni) e in istituzioni specifiche quali musei, soprintendenze, biblioteche, mediateche, uffici di catalogo
        - di inserirsi nell’ambito dell'industria culturale, di fondazioni private, di cantieri di restauro e di operare in cooperative di servizi legate ai beni culturali, offrendo competenze specialistiche.
        - di esercitare la libera professione come esperto d'arte.
        I laureati magistrali in storia dell’arte potranno inoltre accedere a masters e dottorati di ricerca e prevedere come occupazione l’insegnamento nella scuola, una volta completato il processo di abilitazione all’insegnamento e superati i concorsi previsti dalla normativa vigente.

        • 4

          Dalla triennale alla magistrale

          I requisiti per iscriversi alla laurea magistrale in Storia dell'Arte sono indicati nell'Avviso di Ammissione