CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE TESI

Creazione di due modelli distinti di tesi

1-Tesi/Progetto di ricerca: lavoro con carattere di ricerca, approfondito e con
l’applicazione di un adeguato metodo di ricerca, dai contenuti originali e con ampia e
congrua bibliografia. La lunghezza indicativa del lavoro può essere compresa tra le
120 e le 200 cartelle.

da 0 a 4 punti + 1 punto bonus se in tempo e/o se con Erasmus

2-Tesi/Progetto di carattere compilativo: lavoro che presenta un’ampia relazione su
caso di studio o su attività di stage, con metodo di ricerca e originalità dei contenuti
di modesto apporto e con bibliografia limitata. La lunghezza indicativa del lavoro può
essere compresa tra le 60 e le 120 cartelle.

da 0 a 2 punti + 1 punto bonus se in tempo e/o se con Erasmus

Note:
-Il relatore ha il compito di esplicitare alla/al laureanda/o e alla commissione se il
lavoro di tesi svolto rientra nella tipologia 1 o 2.
-L’eventuale progetto di ricerca (informatico, audiovisivo o multimediale) dev’essere
accompagnato da un elaborato scritto di carattere storico-teorico e/o metodologico.
La lunghezza indicativa dell’elaborato scritto che accompagna il progetto è pari al 50%
della tesi (di tipo 1 o di tipo 2).
-Attribuzione lode: nel caso in cui il punteggio complessivo (voto di partenza + punti
tesi + punti bonus eventuali) sia pari o superiore a 110, il correlatore può proporre la
lode. La lode deve essere attribuita, all’unanimità, dalla commissione.
Last modified: Tuesday, 4 May 2021, 8:59 AM