Obblighi Formativi Aggiuntivi a.a. 2014-15

Come stabilito alle pag. 4 e 5 dell'AVVISO DI AMMISSIONE ai corsi con prova di accertamento obbligatoria della Scuola di Scienze Umane, Sociali e del patrimonio Culturale -disponibile al link http://www.unipd.it/servizi/iscrizioni-tasse-borse-studio/avvisi-ammissione-corsi?target=Futuri%20studenti
in caso di prova ritenuta insufficiente, lo studente acquisisce un obbligo formativo aggiuntivo.


Tale O.F.A. (rilevabile collegandosi all’indirizzo Internet http://www.unipd.it/servizi/iscrizioni-tasse-borse-studio/graduatorie-lammissione-corsi?target=Futuri%20studenti) deve essere soddisfatto entro il 30 settembre 2015.

Nel caso in cui l'obbligo formativo non sia soddisfatto entro il 30 settembre 2015, lo studente viene iscritto quale ripetente del 1° anno per l’a.a. successivo. Nel caso in cui l’obbligo formativo non venga soddisfatto neppure entro l’anno accademico ripetuto, lo studente non può proseguire gli studi nel corso di studio di iscrizione ma deve chiedere l’ammissione ad un altro corso (nel rispetto delle modalità previste dal relativo regolamento didattico).


Per il corso di laurea triennale in Filosofia l'Obbligo Formativo Aggiuntivo viene conseguito se il punteggio ottenuto nell’ambito “Competenze linguistiche e logico-argomentative” è inferiore a 9.
Al fine del superamento dell'O.F.A., per gli studenti di Filosofia è necessario il superamento di due esami da 9 cfu in due diversi settori scientifico-disciplinari filosofici delle attività di base.

 

Ultime modifiche: venerdì, 19 dicembre 2014, 14:04