Aree di Ricerca e Rapporti Internazionali

Aree di Ricerca

1. Area storica: che affronta l'approfondimento delle teorie pedagogiche e delle problematiche educative nella loro genesi e sviluppo temporale, con attenzione alla conoscenza delle correnti storiografiche, alla padronanza di metodi di ricerca delle fonti, alla loro descrizione ed interpretazione e confronto tra il passato e la contemporaneità.

2. Area generale: riguarda l'approfondimento del sapere pedagogico nella dimensione teoretica, critico-riflessiva, epistemologica e nel suo rapporto generativo con la pratica educativa.

3. Area sociale e istituzionale: riguarda le modalità con cui i processi educativi, di istruzione e formazione si realizzano all'interno delle diverse istituzioni e organizzazioni, con approfondimento degli assetti istituzionali nelle società odierne (i cambiamenti dell'istituzione familiare, le riforme scolastiche, le trasformazioni dei sistemi scolastici e i diversi modelli curricolari, il rapporto tra istruzione, formazione ed impresa, l'educazione continua, ecc.), anche in prospettiva metodologica e comparativa.

4. Area didattica: si rapporta ai processi di insegnamento/apprendimento, in riferimento all'interazione tra le teorie e le pratiche di insegnamento; alle modalità di promozione di apprendimenti efficaci in rapporto alle classi di età e alle differenze individuali; alla ricerca educativa finalizzata all'innovazione didattica; alla individualizzazione/personalizzazione dei percorsi didattici e formativi nei vari contesti di attività; alla costruzione e gestione di ambienti di insegnamento/apprendimento; alle tecnologie didattiche e ai mediatori/facilitatori dell’apprendimento in contesti inclusivi; al riassetto delle istituzioni in cui si opera; a metodi differenziati di progettazione; valutazione e strumentazione didattica; alla formazione degli insegnanti.

5. Area inclusiva e interculturale: approfondisce le finalità e i valori dell’educazione inclusiva in contesti caratterizzati da differenze di funzionamento umano e dalla convivenza multiculturale, nonché le specifiche competenze teoriche e metodologiche richieste dalla ricerca in questi campi.


COLLABORAZIONI INTERNAZIONALI

Collaborazioni nazionali e internazionali nel 2014

Tipologia  di

accordo/convenzione


Se  Altro (specificare)


Soggetto contraente

La convenzione

Università Italia/Estero

Modalità

della

collaborazione


Tipologia

di

mobilità


1

Accordo di collaborazione/cooperazione

strutturato continuativo

ERASMUS MUNDUS


Ateneo

UNIVERSITA'

DEL

CHIAPAS


ESTERO


mobilità

dottorandi

in entrata

2

Accordo di collaborazione/cooperazione

strutturato continuativo

ERASMUS MUNDUS


Ateneo

UNIVERSITA'

DEL

ZULIA


ESTERO


mobilità

dottorandi

in entrata

3

Dottorato in  cotutela



Ateneo

PADEBORN


ESTERO

mobilità

dottorandi

in uscita

4

Dottorato in  cotutela



Ateneo

TENNESSE

UNIVERSITY (USA)


ESTERO

mobilità

dottorandi

in uscita

5

Dottorato in  cotutela



Ateneo

Univesità

La Laguna – Spain

ESTERO

mobilità

dottorandi

in uscita

6.

Dottorato in  cotutela


In attivazione

Ateneo

University of Edinburgh – GB

ESTERO

mobilità

dottorandi

in uscita








Rapporti con enti e istituti di ricerca internazionali

Université de Montréal, École de service social, Centre Canadien d’excellence pour la protection et le bien-être des enfants

Grup GRISIJ - Grup de Recerca en Intervencions Socioeducatives en la Infància i la Joventut, Espagna, www.ub.edu/grisij

CEIDEF - Centre d'études interdisciplinaires sur le développement de l'enfant et la famille,  Université du Québec à Trois-Rivières Trois-Rivières (Québec) CANADA

ONED, Observatoire National Enfance en Danger, Parigi, www.oned.gouv.fr

CHUV, Centre Hospitalier Universitaire Vaudois, Unité de Recherche du Centre d'Etude de la Famille UP / DP, Lausanne

Département des Sciences de l'Education, Université de Fribourg, Suisse, http://www.unifr.ch/ipg/

European Social Network, he represents directors of public social services in regional and local authorities across Europe, with 110 member organisations in 34 European countries, http://www.esn-eu.org/home/index.html

Social Care Group, Department of Health
Home Office, London: The Social Care Group is one of four business groups in the Department of Health. It is jointly headed by the Chief Social Services Inspector and the Head of Social Care Policy, https://www.the-stationery-office.co.uk


Progetto Europeo nell’ambito del Programma per l’Apprendimento Permanente, Transversal actions, KA2, Languages: "Wrilab 2 - On-line Reading and Writing Laboratory for Czech, German, Italian and Slovenian as L2”. 

Università coinvolte:
- Schreibcenter, Alpen-Adria Universität Klagenfurt, Austria: Ursula Doleschal
- Pädagogische Hochschule Freiburg, Germany: Gerd Braeuer
- Ústav bohemistických studií, Univerzita Karlova, Prague, Czech republic: Ana Adamičová
- Filozofska fakulteta, Univerza v Ljubljani, Slovenia: Mihaela Knez
- Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere, Università degli Studi di Udine: Anna Maria Perissutti, Sonja Kuri

- UNSW Sydney (Australia)

- Universidade Federal do Parà, Brazil

- Università di Oslo

- Università di Edinburgo


VISITING PROFESSORS

VISITING PROFESSORS CHE HANNO INSEGNATO NELLA SCUOLA/CORSO NELLE RECENTI ANNUALITÀ:

  • Prof. Walter Kohan, Università di Rio de Janeiro - BRASILE

  • Prof. Paul Mengal, Università di Parigi - FRANCIA

  • Prof.ssa Patricia McNamara, Università di Melbourne - AUSTRALIA

  • Prof.ssa Shamim Karim, Università del Bangladesh - BANGLADESH

  • Prof. Carlos Skliar, FLACSO Università di Buenos Aires - ARGENTINA

  • Prof.ssa Lorella Terzi, Università di Roehampton, London – GRAN BRETAGNA

  • Prof. Serge Larivée, Université de Montréal; CANADA

  • Prof.ssa Tania Ogay, Université de Fribourg - GERMANIA

  • Prof.ssa Daniela Camhy, Università di Graz - AUSTRIA

  • Prof. Gerard Bouchard, Università di Quebec - CANADA

  • Prof.ssa Sharon Bailin, Simon Frazer University, Quebec - CANADA

  • Prof. Elias Kourkoutas, University of Crete - GRECIA

  • Prof. Pourtois, Università di Mons-Hainaut, BELGIO

  • Prof. Keith Sawyer, Washington University at St. Luis – USA

  • Prof. Bjorn Alterhaug, Università di Oslo - NORVEGIA

  • Prof.ssa Milka Terziyska - Università di Sofia - BULGARIA

  • Prof.ssa Eliana Rela, Università di Caxias do Sul, BRASILE

  • Prof.ssa Anat Zeira, Hebrew University di Gerusalemme - ISRAELE

  • Prof. Edouard Gentaz, Università di Grenoble-FRANCIA

  • Prof. Maughn Gregory, Montclaire University, New Jersey - USA

  • Prof. Rolf Van der Velden, Maastricht University (NL) and program director Education and Occupational Career at the Research Centre for Education and the Labour Market (ROA)

  • Dott. Ana Lopez ,Dpto. de Didáctica y Organización Educativa dell’Università Pablo de Olavide de Sevilla. SPAIN

  • Prof. Sharon Bailin, Simon Frazer University, CANADA

  • Prof. Carmen Lucia Guimaraes De Mattos, Associate Professor Univ. Rio de Janeiro State – UERJ- BRASIL

  • Prof. Lori Risley, EdD, University of Central Oklahoma - USA

  • Prof. John A. Henschke Lindenwood University in St. Charles nello stato del Missouri USA.

  • Prof. Marcie Boucouvalas, Virginia Tech's Graduate Center - Fulbright Scholar - Department of Human Development

  • Prof. Dr. Màrcia Greguol, Universidade Estadual de Londrina, Brazil;

  • Prof. Dr. Michel Probst, Catholic University of Leuven, Belgium;

  • Prof. Dr. Hans Peter Brandl-Bredenbeck, University of Augsburg, Germany;

  • Prof. Dr. Phil Ward, UNSW, Sydney, Australia;

  • Dr. Simon Rosenbaum, UNSW, Sydney, Australia;

  • Dr. Jackie Curtis, UNSW, Sydney, Australia

  • Prof. Edward Taylor, Penn State University, USA

  • Prof. Carl Lacharité, Direttore del CEIDEF, Centre d'Etudes Interdisciplinaires sur le Développement de l'Enfant et la Famille.

  • Prof. Claire Chamberland de l'Université du Montréal, Titulaire de la Chaire Senior de recherche du Canada sur la victimisation des enfants.

  • Prof.ssa Anat Gilat dell’Università di Haifa, Israele, che è stata in visita al LabRief per 4 settimane nell’ottobre 2014 (2.10-02.11.14).

  • Prof. Anthony Giannoumis, Oslo and Akerhus University College of Applied Sciences (HIOA)
  • Prof. Lani Florian, University of Edinburg (UK)


  • La dottoranda Aida Urrea Monclùs è stata ospitata presso il Dipartimento FISPPA per 6 settimane a nov-dic. 2012 e 6 settimane a feb-marzo 2013 per condurre il suo lavoro di tesi su I diritti dei bambini in affido familiare, primo relatore M.A. Balsells, Università di Lleida in Spagna.

Last modified: Friday, 20 July 2018, 1:05 PM