EDUCATIONAL PLAN

CURRICULUM 1: SCIENZE PEDAGOGICHE

Sono individuati tre percorsi formativi entro cui si collocano le scelte di ricerca dei dottorandi e che orientano l’offerta formativa del triennio, con moduli didattici comuni e approfondimenti distinti:

PERCORSO 1: LE SCIENZE PEDAGOGICHE E DELLA FORMAZIONE

Riguarda i seguenti ambiti di ricerca:

1) i processi educativi e formativi tra tradizione e innovazione; 
2) le modalità di costruzione del linguaggio pedagogico;
3) l'elaborazione di una pedagogia “pratica”, capace di tradurre le posizioni teoriche in scelte e procedure operative;
4) lo sviluppo delle professionalità educative (insegnante, dirigente, educatore, formatore) e le metodologie di impatto diretto come la job analysis nelle organizzazioni;
5) la deontologia professionale, per la qualificazione e il riconoscimento sociale delle professioni educativo-formative;
6) la pedagogia sociale e interculturale e la creazione di comunità educanti.

PERCORSO 2: DIDATTICA E TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE

Riguarda due ambiti di ricerca complementari e tra loro profondamente integrati.

Gli ambiti della Didattica sono:

1) la riflessione sugli aspetti teorici e operativi connessi alla definizione dei diversi impianti curricolari e alla loro analisi comparata;
2) i processi educativi, a partire da una didattica centrata sullo studente e sull'apprendimento significativo;
3) la metodologia didattica generale, le didattiche disciplinari, gli approcci interdisciplinari;
4) le dinamiche di classe e di gruppo, considerando le interazioni e le strategie e tecniche comunicative coinvolte nella creazione e gestione di “comunità di apprendimento”;
5) lo studio e la definizione di metodologie e strumenti didattici capaci di rapportarsi ad un'ottica modulare e differenziata, in una prospettiva di integrazione della diversità nelle sue molteplici forme e manifestazioni e di promozione del benessere e dell’inclusione scolastica e sociale;
6) la costruzione di ambienti di insegnamento/apprendimento innovativi.

Gli ambiti delle Tecnologie della comunicazione riguardano:

1) l'architettura dei siti educativi e degli ambienti di comunicazione per la gestione di attività formative, privilegiando le tecnologie human-centered;
2) la rappresentazione delle conoscenze attraverso le ontologie, il passaggio dal Web-archivio di documenti al Web semantico e la collegata ricerca delle informazioni in rete;
3) la progettazione di oggetti-materiali multimediali e interattivi di apprendimento, nel quadro di una didattica integrata on site-on line;
4) le metodologie di comunicazione sociale in rete e i modelli di apprendimento cooperativo e situato per costruire competenze e conoscenze;
5) la valutazione dei processi e del sistema tecnologico integrato di formazione(in presenza e in rete).

PERCORSO 3: EPISTEMOLOGIA, METODOLOGIA DELLA RICERCA PEDAGOGICA, E VALUTAZIONE

I campi di ricerca proposti riguardano:

1) l'epistemologia e metodologia della ricerca pedagogica;
2) i metodi di indagine nei contesti educativi
3) i metodi di analisi comparata;
4) l'analisi e progettazione di disegni di ricerca;
5) i metodi di ricerca qualitativi, quantitativi e misti;
6) l’analisi storica dei sistemi educativi;
7) i metodi di documentazione educativa;
8) la valutazione di apprendimenti e competenze, dei sistemi formativi e comparata;
9) l'etnografia dei sistemi interagenti;
10) le procedure di ricerca e di valutazione supportate da tecnologie dell’informazione e della comunicazione, software di analisi, etc.


CURRICULUM 2: RESEARCH ON INCLUSION, WELL-BEING, AND SUSTAINABILITY IN EDUCATION

EDUCATIONAL OFFER

Training activity

(In-depth disciplinary, thematic or curricular courses)

 

Planned

YES/NO)

 

No. Courses

(when applicable)

 

With final assessment

HOURS

 

CFU

(if applicable)

Minimum requirements of the individual training plan

No. Courses

 

Hours

 

CFU

(if applicable)

Ad hoc courses included in the training plan (minimum 8 hours of frontal teaching, also given by several professors)

   

- Compulsory courses

 

- Optional courses

 

 

YES

 

 

 

 

 

 

 

YES

               35  

 /

 150

/

35

150

/

NO

 

 

 

 

 

Courses offered by Degree programs (Laurea or Laurea Magistrale)

NO

 

 

 

 

 

 

 

Courses organized by other PhD schools, Schools, Masters (national and international)

NO

 

 

 

 

 

 

 

 

Note: The Plan of Educational Activities are referred to the entire cycle.

International Mobility is promoted in this Curriculum, in the privileged form of Co-Supervision agreement with Universities and Research Institution located in foreign Countries. The time of mobility expected is around 6 months during the 3 years of Courses. 


 

Cross-curricular training activities and soft skills

(including the types defined by Article 4, paragraph 1 of Ministerial Decree 94 - Accreditation Regulation)

Courses organized by the PhD School

Courses shared with other PhD Schools

HOURS

CFU

 (if applicable)

Minimum requirements of the individual training plan

No. Courses

HOURS

 CFU

(if applicable)

Linguistics

 

 

 

 

       

 

        

 

     

 

 

ICT

 1

 /

 6

/

1

6

/

Research management, knowledge of research systems and financing programs

How to write a research products (abstract, poster, paper…)

5

Attendance to interdoctoral

Courses proposed by Unipd (ie. STEP)

 18

+

n.

/

4

12

/

IPR and IPR exploitation; Literature review

2

 /

12

/

2

12

/

How to present the research’s state of the art*; how to be good discussant/reviewer

3

/

48

/

/

36

/

 

Other types of activities

Foreseen YES/NO

Seminars: Annual Research Presentations (see above*)

YES see above*

Summer / Winter school (48 hours proposed by Unipd or other University/Institutions)

YES 48 hours compulsory

Conferences, internships (48 hours, almost 2 International Conferences)

YES 48 hours compulsory

Group activities / Journal club

 

Third mission activities self-organized

YES 12 hours spread in the cycle

 



Last modified: Tuesday, 2 June 2020, 6:08 PM