Modalità per la richiesta del docente-relatore della prova finale


(Attenzione: il presente regolamento è in vigore da aprile 2016)


a) Gli studenti possono richiedere l’assegnazione del docente-relatore della prova finale dopo aver superato esami per almeno 120 CFU.

b) Ogni anno accademico sono previste due tornate per la richiesta del docente-relatore della prova finale:

- prima tornata entro la prima metà di novembre;

- seconda tornata entro la prima metà di aprile.

Ogni anno accademico, la Segreteria Didattica del Corso di studi comunica sulla pagina moodle del Corso di laurea le date esatte delle due tornate.

c) Per richiedere il docente-relatore della prova finale, gli studenti devono compilare e consegnare in Segreteria Didattica l’apposito modulo reperibile sulla pagina moodle del Corso di laurea e indicare fino a quattro nomi di docenti (in ordine di preferenza). Lo/a studente/ssa sarà assegnato/a al docente indicato come prima preferenza. Nel caso il docente indicato abbia già raggiunto la soglia massima di domande di laurea, si assegnerà il docente indicato come seconda, terza o quarta preferenza. Gli studenti hanno un mese di tempo dalla data di pubblicazione dell'accettazione della loro domanda per contattare il docente-relatore della prova finale loro assegnato. Trascorso tale periodo, il docente ha facoltà di considerare decaduta l'assegnazione, comunicandola alla Commissione Prove finali del Corso di laurea e lo studente dovrà ripresentare la domanda.

d) Tutti i docenti afferenti al Corso di laurea sono tenuti a svolgere le prove finali e a fornire un elenco dei temi su cui sono disponibili a seguire gli studenti per tali prove; l'elenco dovrà essere reperibile alla pagina web personale di ciascun docente, consultabile all'interno di http://didattica.unipd.it. I docenti sono invitati a proporre, nel rispetto delle rispettive competenze disciplinari, argomenti di tesi congruenti con gli obiettivi formativi e le finalità del/dei corso/i di laurea di afferenza degli studenti.

e) Dopo la chiusura dei termini per la domanda del docente-relatore, la Commissione Prove finali del Corso di laurea provvede ad assegnare gli studenti ai docenti che sono tenuti ad assumere il compito di relatori. Tali docenti sono: professori di prima e seconda fascia responsabili di insegnamenti nei corsi di studio coordinati dalla Scuola di Scienze Umane, Sociali e del Patrimonio culturale, ricercatori confermati, non confermati e a tempo determinato afferenti agli stessi Corsi di studio, con l'esclusione dei professori in congedo. Questi ultimi e i professori a contratto (fino alla scadenza del contratto) possono accettare relazioni di tesi su base volontaria.

f) Per ogni tornata di assegnazione, i docenti sono tenuti ad accogliere le domande pervenute nel numero previsto dalla Commissione prove finali del Corso di Studi, indipendentemente dal numero di prove finali o tesi magistrali che hanno in corso. Nello specifico, a ogni tornata la Commissione potrà assegnare a ciascun docente afferente al Corso di laurea fino a cinque domande di laurea.

g) Il/a laureando/a che, dopo l’assegnazione e i primi colloqui sul lavoro di tesi, non contatterà il docente per un periodo pari ad un anno vedrà decadere sia il docente che il tema assegnati e dovrà partecipare ad una nuova tornata di assegnazione.


Last modified: Tuesday, 23 August 2016, 6:20 PM