FAQ lauree



1.  Cosa devo fare se non mi laureo più nel periodo?

Lo studente deve
  a.  rientrare nella pagina personale Uniweb e annullare la domanda presentata.
  b.  inviare comunicazione del ritiro con i propri dati (nome, cognome, data di nascita, matricola) all'Ufficio Carriere Studenti (conseguimentotitolo.studenti@unipd.it) e in copia alla segreteria didattica e alla sezione Scienze Umane (didattica.fisppa@unipd.it, scienzeumane.studenti@unipd.it) indicando nell'oggetto ANNULLAMENTO DOMANDA DI LAUREA.
  c.  Ritirare le copie della tesi eventualmente già consegnate.

 

2. All'interno di ogni periodo di laurea vi sono due appelli. Se presento domanda per il primo appello, in caso fosse necessario come posso richiedere di passare al secondo dal momento che la procedura online è chiusa?
Una volta presentata domanda di laurea per il 1° appello di un periodo, qualora fosse necessario richiedere di spostarsi al 2° appello scrivere una mail contenente tale richiesta a: conseguimentotitolo.studenti@unipd.it [e, per opportuna conoscenza, in copia anche a didattica.fisppa@unipd.itscienzeumane.studenti@unipd.it] il prima possibile e comunque entro e non oltre l’ultimo giorno di discussione – proclamazione previsto per il 1° appello (dello stesso periodo), indicando nell'oggetto RICHIESTA MODIFICA APPELLO DI LAUREA.

3. Ho concordato con il relatore una modifica del titolo della tesi anche se il mio relatore l'ha già approvato online, come fare?

In questo caso è il relatore che deve scrivere una mail a conseguimentotitolo.studenti@unipd.it e in copia allo studente e alla didattica (didattica.fisppa@unipd.it,) richiedendo la modifica del titolo.

4.  Il sistema non mi permette di compilare o annullare la domanda.

Per blocchi di sistema nel corso della compilazione, o se il sistema non permette l’inserimento o l’annullamento della domanda lo studente si deve rivolgere all'Ufficio Carriere Studenti (scienzeumane.studenti@unipd.it), NEL PERIODO DI APERTURA DELLA DOMANDA (non a domanda scaduta).

5.  Non intendevo inserire domanda di laurea ma quando visualizzo la pagina Uniweb ne risulta caricata una.

Lo studente che abbia presentato online involontariamente domanda di laurea deve annullarla prima possibile e inviare una mail per segnalarlo alla segreteria didattica.

6.  Cos’è Almalaurea?

Almalaurea è la banca dati di un crescente numero di Università italiane ed europee che raccoglie i curricula dei laureati e diplomati delle Università aderenti ed è una delle opportunità che l'Università degli Studi di Padova offre per favorire l'ingresso, o la migliore collocazione, nel mondo del lavoro e delle professioni. Il curriculum vitae viene inserito in Almalaurea attraverso Uniweb. Nel pieno rispetto della privacy, Almalaurea viene resa consultabile esclusivamente per l'avviamento al lavoro e la selezione del personale. Il riepilogo delle risposte al questionario Almalaurea deve essere consegnato in segreteria studenti insieme alla domanda di laurea.

7.  Quando devo contattare il docente per la tesi?

Naturalmente vale il detto: chi prima arriva meglio alloggia! Quindi: non aspettare l’ultimo momento per scegliere il docente con cui laurearti, ma al contrario fallo il prima possibile o non appena ti sembra di maturare qualche interesse.
Indicativamente: se sei iscritto alla triennale, al secondo anno comincia a guardarti attorno! E alla magistrale già alla fine del primo anno!

8.  Quali sono le scadenze che devo rispettare per la consegna della domanda di laurea?

Il rispetto dei termini di laurea (consegna domanda di laurea, libretto, etc.) sono essenziali e ricorda che sta a te farti trovare in regola con queste scadenze.
In particolare, è necessario tener presente che la verbalizzazione/registrazione di tutti gli accertamenti di profitto previsti dal piano di studio (comprese le “altre attività”) deve essere completata 15 giorni prima della data di inizio dell’appello di laurea; entro lo stesso termine bisogna depositare presso l'Ufficio Carriere Studenti il libretto con gli esami ultimati. Da notare che la scadenza della presentazione del libretto è in molti casi precedente alla chiusura del contemporaneo appello di esami: devi tenerne conto nella tua programmazione. Non saranno concesse deroghe alla data di consegna del libretto, come pure non saranno concesse deroghe alla data di consegna dell’elaborato triennale o della tesi magistrale.
Va inoltre sottolineato che ci deve essere piena corrispondenza tra gli esami inseriti nel piano di studio approvato e quelli effettivamente sostenuti. In caso di difformità, la Segreteria Studenti bloccherà la domanda di laurea.

9.  Dove posso trovare informazioni pratiche riguardanti la compilazione della tesi?

Esiste una “Guida alla tesi” che puoi scaricare da qui:
guida.pdf
Ma non è detto che sia calibrata sulle tue esigenze: sarà il tuo docente di riferimento a darti di volta in volta le informazioni necessarie.

10.  Dove posso reperire ulteriori informazioni riguardanti la compilazione della tesi?

Non c’è una soluzione unica: puoi navigare sul web o rivolgerti ai rappresentanti degli studenti o ai tuoi colleghi più anziani. Ma il consiglio migliore è: ogni volta che hai dei dubbi, bussa alla porta del tuo relatore (è sempre meglio parlarne direttamente con lui, a tu per tu, evitando l’invio di mail lunghe e difficoltose).

11.  Con quale docente posso svolgere il lavoro di tesi?

Di norma il relatore dovrà essere un docente che tenga un insegnamento nei settori filosofici sia dell’ordinamento triennale, che di quello magistrale. La scelta del relatore potrà ricadere anche fra i titolari di insegnamenti di discipline non filosofiche, impartite nei Corsi di laurea in Filosofia;

lo studente e il relatore dovranno comunque garantire che il tema di tesi scelto sia adeguatamente rilevante sul piano filosofico

12.  Posso laurearmi con un docente con cui non ho mai sostenuto esami?

Sì, puoi laurearti con un docente dei Corsi di laurea in Filosofia, triennale e magistrale (rispettando però quanto indicato nella risposta alla domanda n. 9), anche se non hai sostenuto esami direttamente con lui. Tuttavia, sarebbe preferibile (soprattutto per te) se tu avessi già frequentato le sue lezioni (conoscendo quindi il suo modo di lavorare, i suoi ambiti di ricerca, il suo stile di insegnamento, etc.).


Last modified: Friday, 21 September 2018, 10:00 AM