Progetto


Teaching 4 Learning@Unipd è il frutto di un percorso di ricerca continua realizzata negli ultimi cinque anni nell’ambito della didattica in Higher Education,  in gruppi di ricerca internazionali che si sono proposti  e si propongono come obiettivo principale l’ innovazione della didattica universitaria promuovendo un approccio Learner Centered e in linea  con quanto proposto dai documenti Europei: Strategia 2020 (Eupean Commission, 2010) e dall’Agenda di Modernizzazione del Sistema Europeo dell’Higher Education.

Il Teaching4Learning @Unipd rappresenta un vero e proprio piano di sviluppo delle competenze didattiche e e-learning dei docenti dell’Università di Padova. I docenti volontariamente coinvolti nel progetto sono fortemente interessati e motivati, con una significativa propensione a condividere con altri colleghi e altre colleghe la propria esperienza. Infatti, al termine del percorso formativo proposto, il risultato atteso riguarda la possibilità di creare Faculty Learning Communty tra i partecipanti, con l’obiettivo di riuscire a supportarsi vicendevolmente nelle pratiche di insegnamento:

·        sperimentando e scoprendo insieme nuove strategie didattiche per coinvolgere gli studenti ed incoraggiarli a partecipare in modo attivo e consapevole alle attività didattiche;

·        de-privatizzando lentamente i propri insegnamenti e condividendo con i colleghi e le colleghe considerazioni e esperienze didatttiche;

·        incrementando progressivamente la numerosità di ogni Faculty Learning Community mediante il coinvolgimento di altri colleghi e di altre colleghe che partecipano alle attività di formazione.

·        osservandosi a vicenda durante lo svolgimento della didattica in aula.  

Il progetto è coordinato da:

-        Prof.ssa Daniela Mapelli, Prorettrice alla didattica

-        Prof.ssa Monica Fedeli, Advisor per la didattica con incarico alla Didattica innovativa

-        Prof. Carlo Mariconda, Advisor formazione in higher education, e-learning e formazione a distanza 

 

Obiettivi

Il Teaching4Learning @Unipd si propone di:

  • incoraggiare lo sviluppo di una profonda consapevolezza rispetto agli assunti e ai valori relativi all’insegnamento e all’apprendimento;
  • creare un luogo di confronto franco nell’ambito dell’insegnamento e apprendimento;
  • offrire l’opportunità di conoscere metodi e tecniche di active learning per incoraggiare la partecipazione e il coinvolgimento degli studenti e delle studentesse;
  • condividere pratiche e strategie didattiche nella Faculty Learning Community;
  • offrire la opportunità di osservare e essere osservati tra pari in aula e fornire e ricevere feedback costruttivo; 
  • apprendere pratiche di educational coaching  per affiancare colleghi e colleghe nei loro insegnamenti a sviluppare pratiche efficaci per generare apprendimento. 

 

Alcuni temi chiave dei percorsi formativi

·        Learner – Centered Teaching

·        Metodi di apprendimento partecipativi

·        Relazioni positive con gli studenti e le studentesse

·        Active learning

·        Faculty Learning Community 

·        Lavoro di gruppo e gruppo di lavoro  

·        Feedback e peer feedback

·        Assessment for learning 

·        Self-directed teaching and learning 

·        Introduzione all’utilizzo di Moodle

·        Strumenti per la didattica in Moodle

·        Metodi di valutazione e di valutazione tra pari in Moodle

·        Video e screencast per la didattica

·        Strumenti per la rilevazione dei dati sulle sperimentazioni didattiche

·        Inchiostro digitale

 

Percorsi formativi

I percorsi formativi, proposti dall’Ateneo o dalle singole strutture (Dipartimenti e Scuole), sono strutturati per tipo e livello:

·        corso base (T4L base 1.0)

·        corso avanzato (T4L 2.0)

·        corso New Faculty (T4L New Faculty) rivolto a tutti coloro che sono stati assunti con contratto RTDA e RTDB presso l’Ateneo patavino a partire dal 2016

·        corso per Change Agent (T4L Change Agent) con l’obiettivo di formare docenti molto motivati,che hanno frequentato con successo almeno un paio di percorsi di formazione sulla didattica e active learning e che desiderano impegnarsi nella promozione di eventi per migliorare l’insegnamento e l’apprendimento, nell’ambito dei corsi di studio  nel proprio dipartimento e in ateneo.

 

I  corsi di base, New Faculty e avanzato sono articolati in fasi specifiche per un totale di 26/30 ore 

Il corso di Change Agent ha durata annuale e è articolato in fasi specifiche per un totale di 50 ore

I metodi e le tecniche attraverso cui viene realizzata la didattica universitaria, sono spesso integrati dall’uso strategico delle tecnologie. In risposta a tale esigenza, l’ufficio Digital Learning (DLM), ha allestito una pagina web dedicata all’uso delle nuove tecnologie per la didattica, dove sono indicati:

·         gli strumenti e i corsi a disposizione per la didattica; 

·         le guide e i tutorial riferiti all’uso dei diversi strumenti;

·         i servizi a supporto del personale di Ateneo;

·        la possibilità di richiedere workshop e attività di formazione specifica, su richiesta di scuole o dipartimenti; (nel corso degli ultimi anni sono stati già erogati cicli di workshop settimanali sull’uso di Moodle e delle nuove tecnologie per la didattica)

 

Open badge

A conclusione del percorso formativo, il/la partecipante ha diritto di ricevere l’Open Badge; un attestato digitale che evidenzia le competenze e le abilità acquisite e i risultati di apprendimento raggiunti, i metodi utilizzati per la verifica e la valutazione, l’indicazione dell’Università che l’ha rilasciato e l’identità di chi l’ha ricevuto.

Queste informazioni risultano leggibili da tutte le applicazioni che leggono Open Badge, in modo da poterle rendere parte integrante del CV personale del docente, risultando così spendibili in vari ambiti professionali.

Gli Open badge rilasciati sono distinti rispetto al tipo e al livello di percorso formativo frequentato.

https://bestr.it/badge/show/500


Last modified: Thursday, 10 October 2019, 3:08 PM