Sezione

  • Corso di Laurea in Scienze dell'educazione e della formazione - AA 2018/19

     

    Classe L19 - Scienze dell’educazione e della formazione - Durata: 3 anni - Accesso: programmato 225 + 5 posti disponibili - Sede: Padova

    Curricula:

    • Formazione e sviluppo delle risorse umane
    • Scienze dell’educazione


    Presidente corso di studi: Prof.ssa Chiara Biasin

    Per ulteriori informazioni: Tutor Junior

  • Apri tuttiChiudi tutti

  • 1
    Argomento
    1

    Caratteristiche e finalità

    Il corso di laurea in Scienze dell'Educazione e della Formazione (SEF) di Padova fornisce una preparazione di base in ambito pedagogico; esso prepara gli studenti e le studentesse a saper operare nei diversi contesti educativi e formativi. Privilegiando un approccio di tipo interdisciplinare, consente di sviluppare, dal punto di vista teorico e applicativo, lo studio e la ricerca in ambito educativo. Dopo il primo anno comune, si articola in due curricoli ben distinti.

    Il curricolo in Scienze dell'Educazione (SED) fornisce una preparazione nell'ambito delle scienze dell'educazione e delle scienze umane, che viene approfondita sul piano metodologico-didattico come su quello culturale; esso consente di sviluppare competenze per saper progettare, gestire e valutare interventi educativi volti alla consulenza pedagogica, alla documentazione in ambito scolastico e formativo, al supporto all'apprendimento. Esso consente l'approfondimento del percorso formativo universitario nei corsi di laurea magistrale orientati al conseguimento dell'abilitazione all'insegnamento nella scuola secondaria come nelle lauree magistrali di area pedagogica.

    Il curricolo in Formazione e Sviluppo delle Risorse Umane (FSRU) mira alla preparazione professionale della figura del formatore nelle imprese, nelle organizzazioni e nelle pubbliche amministrazioni; sviluppa competenze professionali nei campi dell'educazione degli adulti, della formazione professionale e della formazione continua anche nella dimensione del lifelong learning. Lo studente impara ad analizzare i bisogni formativi dei singoli, dei gruppi e dei contesti lavorativi e a progettare, gestire e valutare i processi formativi, attraverso l'utilizzo di nuove tecnologie multimediali e di sistemi di insegnamento-apprendimento in presenza, online o blended.


    Per entrambi i curricoli è prevista una attività di tirocinio formativo obbligatorio, che può essere svolta anche con soggiorni all'estero.

    • 2
      Argomento
      2

      Materie di studio

      I anno (comune):

      pedagogia generale e sociale, psicologia generale e sociale, storia della filosofia, sociologia generale e dell’educazione, storia moderna,  geografia umana, didattica generale e pedagogia sperimentale, competenze informatiche di base, idoneità lingua straniera.

      II e III anno curricolo Scienze dell’educazione:
       
      progettazione didattica e metodi di indagine in contesti educativi, teoria dell'argomentazione, filosofia morale, ermeneutica filosofica, storia della pedagogia ed educazione comparata, psicologia dello sviluppo e dell’educazione, storia della filosofia contemporanea, logica, storia medioevale, storia contemporanea, pedagogia speciale, metodologia della ricerca pedagogica, sociologia dei processi culturali, filosofia dell'educazione, pedagogia del ciclo di vita, teorie e tecniche dell'apprendimento in età anziana, metodologia e critica dello spettacolo, teorie e tecniche delle comunicazioni di massa, filosofia del linguaggio, insegnamenti a scelta per un tot. di 12 CFU (altri insegnamenti coerenti  con il progetto formativo); tirocinio.

      II e III anno curricolo Formazione e sviluppo delle risorse umane:
       
      pedagogia del lavoro e storia della formazione, psicologia del lavoro e delle organizzazioni, economia aziendale e organizzazione delle risorse umane, metodologia della formazione, statistica sociale, laboratorio di statistica sociale, etica sociale, diritto del lavoro, valutazione della formazione, educazione degli adulti e formazione continua, sociologia del lavoro e dei sistemi organizzativi, tecnologia della formazione in presenza e a distanza, insegnamenti a scelta per un tot. di 12 CFU (altri insegnamenti coerenti  con il progetto formativo); tirocinio.

      • 3
        Argomento
        3

        Ambiti occupazionali

        I laureati nel curricolo Scienze dell'Educazione potranno trovare occupazione come operatori pedagogico-didattici nei settori professionali in cui siano previste competenze in campo educativo, con particolare riferimento alle istituzioni, agli enti, alle associazioni e alle cooperative che operano in rete con la scuola in progetti mirati; potranno lavorare negli ambiti in cui siano richieste capacità di consulenza e progettazione educativa, di supporto ai processi di apprendimento nei servizi socio-educativi, ricreativo-culturali, pubblici e privati del territorio, nel terzo settore, nell'editoria scolastica ed educativa, e collaborare ad attività di ricerca e documentazione in campo pedagogico e didattico.

        I laureati nel curricolo Formazione e Sviluppo delle Risorse Umane potranno operare all'interno di imprese, enti pubblici e associazioni del privato sociale, nell'ambito della formazione di primo livello, post-obbligo o iniziale, della formazione di secondo livello, post-secondaria e post-universitaria, dell'alternanza scuola-lavoro, della selezione e della formazione continua dei lavoratori, della formazione blended e a distanza, come insegnanti nei corsi di formazione rivolti ad adulti e nell'aggiornamento professionale, come esperti dei servizi di informazione, di orientamento professionale e come esperti dei servizi di (ri-)collocamento lavorativo.

        • 4
          Argomento
          4

          Dalla triennale alla magistrale

          Il corso dà accesso diretto ai corsi di laurea magistrali in Management dei servizi educativi e formazione continua e Culture, Formazione e Società Globale secondo le modalità indicate negli specifici avvisi di ammissione