Sezione

  • Corso di Laurea Magistrale in Scienze filosofiche - AA 2018/19

    • Apri tuttiChiudi tutti

    • 1
      Argomento
      1

      Caratteristiche, finalità e settori di approfondimento

      Il corso di laurea magistrale in Scienze Filosofiche propone un itinerario formativo che approfondisce sia sul piano teorico sia sul piano metodologico:
      a) i problemi filosofici nel loro sviluppo storico;
      b) le competenze di analisi concettuale;
      c) la struttura logico-argomentativa sottesa alle varie posizioni filosofiche;
      d) il rapporto delle idee filosofiche con quelle scientifiche, religiose, politiche e artistiche.

      In questo quadro il Corso di Studio consente allo studente di costruirsi un percorso specialistico adeguato ai suoi interessi culturali.
      Nella prospettiva di favorire l'internazionalizzazione degli studi il Corso di Studio, oltre a offrire alcuni insegnamenti in lingua inglese, prevede al suo interno la possibilità di seguire un percorso di Laurea congiunto con l'Università "Friedrich Schiller" di Jena su “Idealismo tedesco e filosofia europea moderna” , che consente di conseguire un doppio titolo.


      • 2
        Argomento
        2

        Ambiti occupazionali

        Le conoscenze storico-filosofiche, le competenze di analisi concettuale e logico-argomentative, ampliate e approfondite nel corso di laurea magistrale in Scienze filosofiche anche attraverso un'elaborazione teorica originale, rendono il profilo del laureato adeguato all'impiego in diversi ambiti lavorativi. Infatti, la formazione ricevuta sembra corrispondere ad alcune richieste provenienti dal nuovo mercato del lavoro. In particolare, l'apertura all'apprendimento di contenuti nuovi e/o complessi anche in fasi successive della vita lavorativa, l'abilità di analizzare e risolvere creativamente problemi e la capacità di proporre visioni da punti di vista diversi possono aprire al laureato in Scienze filosofiche possibilità d'impiego nelle attività di consulenza filosofica e nell'ambito dell'etica applicata, nella comunicazione culturale, nonché nei settori che richiedono specifiche competenze disciplinari accompagnate da capacità critica, originalità di prospettive e abilità di mediazione espressiva, come la promozione e cura di scambi interculturali, la produzione di servizi, la formazione e gestione delle risorse umane presso enti pubblici o aziende private, le iniziative editoriali, attività culturali e sociali sia nel privato sia nel terzo settore e nella pubblica amministrazione. I laureati in Scienze filosofiche avranno altresì accesso all'insegnamento e alla ricerca nelle discipline filosofiche (corsi di dottorato) secondo quanto previsto dagli ordinamenti vigenti.

        • 3
          Argomento
          3

          Dalla triennale alla magistrale

          I requisiti per iscriversi al corso di laurea magistrale in Scienze Filosofiche sono indicati nell'Avviso di Ammissione