Sezione

  • Corso di Laurea in Scienze dell'educazione e della formazione - Sede di Rovigo - AA 2018/19

  • Apri tuttiChiudi tutti

  • 1
    Argomento
    1

    Caratteristiche e finalità

    Il corso fornisce conoscenze, abilità e competenze per elaborare, realizzare, gestire e valutare progetti educativi orientati agli interventi sociali e di comunità, sia nel settore pubblico che nel privato. Dopo il primo anno comune il corso propone due curricula ben distinti, entrambi nettamente professionalizzanti. Il curriculum in Educazione della prima infanzia insegna allo studente a progettare ambienti e interventi educativi con i bambini da 0 a 3 anni, mettendosi in relazione con le famiglie e con gli altri operatori della comunità locale. L’attività didattica prevede anche seminari, escursioni sul territorio e un tirocinio. Il curriculum in Educazione sociale e animazione culturale prepara al lavoro nei servizi socio-educativi a contatto con minori, anziani, disabili, giovani in difficoltà, immigrati e nel settore dell’animazione culturale e ambientale.

    • 2
      Argomento
      2

      Materie di studio

      Insegnamenti comuni: pedagogia generale e sociale; storia sociale; geografia sociale; pedagogia interculturale e metodologia della ricerca pedagogica; psicologia generale e sociale; sociologia generale e dell’educazione; storia della filosofia; competenze informatiche di base; lingua straniera. Curriculum Educazione della prima infanzia: progettazione e valutazione educativa; pedagogia della famiglia; organizzazione e valutazione della qualità; psicologia dello sviluppo; sociologia di comunità e del territorio; elementi di diritto pubblico e di legislazione minorile; pedagogia speciale; pedagogia e storia dell’educazione dell’infanzia; pediatria e psichiatria per la prima infanzia; metodologie del gioco e dell’animazione; educazione al corpo e al movimento; insegnamenti a scelta per un tot. di 12 CFU (altri insegnamenti coerenti con il progetto formativo); tirocinio. Curriculum Educazione sociale e animazione culturale: progettazione e valutazione educativa; psicologia di comunità e antropologia culturale; teorie e pratiche della comunicazione educativa e mediale; analisi del territorio oppure storia contemporanea; metodologie e tecniche del lavoro di gruppo e dell’animazione; storia dell’educazione e delle istituzioni educative; teoria e storia della letteratura per l’infanzia e della biblioteca; elementi di diritto pubblico e di legislazione minorile; pedagogia speciale; metodologia del teatro e dello spettacolo; sociologia dei servizi sociali e della marginalità; insegnamenti a scelta per un tot. di 12 CFU (altri insegnamenti coerenti  con il progetto formativo); tirocinio.

      • 3
        Argomento
        3

        Ambiti occupazionali

        I laureati nel curriculum Educazione della prima infanzia potranno svolgere la propria attività nei servizi pubblici o privati finalizzati all’intervento educativo con i bambini da 0 a 3 anni (asilo nido) e al sostegno alla genitorialità (spazi gioco, ludoteche, percorsi nascita).
        I laureati del curriculum Educazione sociale e animazione culturale potranno svolgere attività di educatore e animatore socio-educativo nelle strutture pubbliche e private che gestiscono e/o erogano servizi sociali e socio-culturali (residenziali, domiciliari, territoriali) previsti dalla legge 328/2000 e riguardanti famiglie, minori, anziani, soggetti detenuti nelle carceri, stranieri, nomadi, e servizi culturali, ricreativi, sportivi (centri di aggregazione giovanile, biblioteche, mediateche, musei), nonché servizi di educazione ambientale (parchi, ecomusei, agenzie per l'ambiente).

        • 4
          Argomento
          4

          Dalla triennale alla magistrale

          Il corso dà accesso diretto ai corsi di laurea magistrali in Management dei servizi educativi e formazione continua e Culture, Formazione e Società Globale secondo le modalità indicate negli specifici avvisi di ammissione