Glossario dello studente


Questa pagina fornisce indicazioni interpretative e pratiche su termini e sigle usati nel dialogo con l’Ateneo, rispondendo a domande quali: Che cos’è? A cosa serve? Dove si trova? Come si fa? Laddove utile, fornisce inoltre il legame (link) diretto alla pagina istituzionale che permette di acquisire l’informazione dettagliata e completa, di compiere la procedura desiderata oppure di accedere alla pagina o al sito interessato (UNIWEB, Moodle ecc.).

Il colore rosso che contraddistingue alcuni termini segnala un collegamento diretto all’articolo o voce relativa nel presente documento.

 

Browse the glossary using this index

Special | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | ALL

Page: (Previous)   1  2  3  4  5
  ALL

S

Stage

Il tirocinio/stage è un periodo di attività che si svolge durante il corso laurea ed è necessario per acquisire i crediti formativi universitari (CFU), come previsto dal Regolamento didattico del proprio corso di laurea. Si può svolgere: all’interno dell’Ateneo di Padova, all’esterno presso enti o aziende, all’estero.

Il linguaggio interno ai Dipartimenti denomina genericamente "Stage" tutte le attività svolte per l'acquisizione dei 3 CFU di Stage/Tirocinio, anche quando queste attività non corrispondono ad un vero e proprio stage esterno.

Per maggiori indicazioni su quali attività vengono riconosciute valevoli per i 3 CFU al "Altre attività Stage/Tirocinio", si consiglia di consultare la relativa voce (Stage/Tirocinio) presente sulle homepage dei corsi di laurea in MOODLE. Vi sarà anche indicato presso chi registrare i 3 CFU, secondo quale modalità e con quale calendario.


SUA

Scheda Unica Annuale

Strumento gestionale funzionale alla progettazione, alla realizzazione, all'autovalutazione e alla ri-progettazione del corso di studio; la sua adozione costituisce uno dei requisiti di sistema dell'Assicurazione della Qualità della formazione.

La scheda SUA del corso di studio lo descrive sotto tutti i suoi aspetti e ricollega a tutte le pagine dei siti locali di Ateneo che contengono le informazioni utili:

- Descrizione qualitativa

  • consultazione delle parti sociali per definire la domanda di formazione
  • progettazione del corso
  • obiettivi formativi
  • strumenti e metodi
  • esperienza dello studente
  • insegnamenti, programmi, crediti e docenti
  • risultati attesi
  • accompagnamento al lavoro

- Descrizione organizzativa

  • ordinamento
  • didattica programmata (per un ciclo di studi)
  • didattica erogata (per un determinato anno)
  • aule e laboratori
  • orari e calendari

T

TAF

Tipologia Attività Formativa

Si distinguono in TAF A = Attività di Base, TAF B = Caratterizzante, TAF C = Affine Integrative, TAF D = Scelta Studente, TAF E (incompatibile con TAF D, perciò non registrabile TAF E in TAF D). I CFU* liberi (ovvero TAF D) devono essere almeno 12 e fino ad un massimo di 18.


TAI

Test di Abilità Informatica

Informazioni sui corsi di studio interessati, il contenuto della prova e i testi di riferimento si trovano presso questo percorso:
Moodle del proprio Corso di Studio -> Esami > Test di Abilità informatiche (TAI) - I anno


TAL

Test di AbilitàLinguistica

Test che mira a verificare la conoscenza delle lingue stranieri acquisita nel corso degli studi superiori.

Il superamento del TAL consente di acquisire i 3 CFU* attribuiti nei piani di studio di molti corsi di laurea alla certificazione della conoscenza di una o più lingue straniere. Il livello che attesta corrisponde a un B1 secondo la scala del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

I corsi di lingua aventi come obiettivo caratterizzante la conoscenza metalinguistica e le competenze linguistiche approfondite delle lingue straniere, non si avvalgono di questa prova, bensì di veri e propri esami di lingua distribuiti su tutti gli anni dei corsi triennali e magistrali, in progressione propedeutica*.


Terza Lingua curricolare

È previsto lo studio di una terza lingua e letteratura.

Secondo l'Ordinamentoin vigore dal 2018, la Terza lingua è riconosciuta in presenza di un esame di Lingua C (I, 9 CFU) e di un esame di Letteratura C (I, 6 CFU). Può essere proseguita a livello magistrale per una e due annualità supplementari.

vedasi voce Lingua e letteratura curricolare


Tesi di laurea

vedere prova finale


Test di piazzamento

Per alcune delle lingue che vengono già studiate alla scuola secondaria, viene effettuato un test di piazzamento all’inizio dell’anno accademico, durante la prima settimana di lezione, in modo da distribuire gli studenti in gruppi dalle competenze omogenee. I test di piazzamento vengono somministrati in formato informatico per le lingue inglese e spagnola. La lingua francese procede secondo un criterio diverso, non soggetto a test iniziale: chi ha studiato la lingua francese:

-          per 0 anni, appartiene al gruppo 1 (principianti),

-          per 3 anni, appartiene al gruppo 2 (falsi principianti)

-          per 5-8 anni, appartiene al gruppo 3 progrediti).

Il test iniziale rimane indicativo, e può lasciare spazio a cambiamento di gruppo, se le competenze individuali dello studente lo giustificano e se viene previamente concordato con l’insegnante.

Informazioni pratiche (data, orario, luogo) sui test di piazzamento vengono fornite:

-          alla giornata di accoglienza delle matricole, fine settembre;

-          sulle pagine dei docenti responsabili delle relative lingue;

-          nella finestra News della prima pagina dei corso di studio in Moodle;

-          presso il Centro Linguistio di Ateneo, che gestisce le aule adibite al test.


Tipologie di attività

Le attività formative universitarie si distinguono in diverse tipologie, a seconda dell'importanza che rivestono nell'intero percorso di studio.

La tipologia BASE: costruisce il fondamentale bagaglio culturale sulla base del quale si edificherà la formazione specifica;

La tipologia CARATTERIZZANTE: conferisce alla formazione un suo profilo specifico;

La tipologie AFFINE E INTEGRATIVA: correda e amplia la formazione caratterizzante con conoscenze complementari;

La tipologia ALTRA comprende:

  • stage, tirocinio, attività di approfondimento linguistico, comunicativo o relazionale;
  • prova finale: che nella sua elaborazione, esige che lo studente sappia coniugare le diverse competenze e conoscenze acquisite durante la totalità del percorso, in una prestazione complessa e trasversale.

Tirocinio

Il tirocinio/stage è un periodo di attività che si svolge durante il corso laurea ed è necessario per acquisire i crediti formativi universitari (CFU), come previsto dal Regolamento didattico del proprio corso di laurea. Si può svolgere: all’interno dell’Ateneo di Padova, all’esterno presso enti o aziende, all’estero.


Tutor

Insegnante, studente/essa avanzato/a o dottorando/a che assiste e consiglia uno/a o più studenti/esse.
I corsi di laurea del DiSLL hanno istituito varie figure di tutor:
  • tutorjunior: studenti/esse avanzati/e e meritevoli, selezionati dall'Ateneo, per fornire informazioni sulla struttura dei corsi e i piani di studi, e per offrire supporto nella vita universitaria in generale (https://www.scienzeumane.unipd.it/pagina-dei-tutor-junior);
  • tutor4you.disll: studenti e studentesse avanzati/e e meritevoli, selezionati dall'Ateneo tramite il bando 1000eunalode per supportare nello studio colleghi e colleghe stranieri/e (tutor4you.disll@unipd.it);
  • tutor docenti: docenti del corso di laurea dedicati all'ascolto e al supporto di studenti e studentesse.

Tutor accademico

un docente del proprio corso di laurea che si fa garante dell’adeguato svolgimento e contenuto dello stage, apponendo la firma al contratto di stage.


Tutor senior per la didattica

Il CCLA organizza l'attività di tutorato didattico in conformità al Regolamento di Ateneo per il Tutorato. Tale attività è coordinata dal Presidente del CCLA. L’elenco dei docenti responsabili dell’attività di tutorato didattico è disponibile alla pagina http://www.maldura.unipd.it/


Tutorato formativo

Programma di attività offerto in alcuni Corsi di studio dell’Ateneo di Padova.

Vengono organizzati incontri con

  • Tutor docenti,
  • Tutor studenti,
  • Servizi dell'Università di Padova ed
  • esperti

su tematiche che possano aiutare gli studenti e le studentesse del primo anno a conoscere l'Università

  • ad orientarsi ed integrarsi nel contesto accademico e
  • a sviluppare delle competenze trasversali utili per il percorso di studio, anche in prospettiva professionale. 

Per approfondimenti si rimanda a: https://www.unipd.it/tutorato-formativo


U

UNIWEB

Sistema informatico in rete che permette agli studenti (di laurea e post lauream) di gestire via web, anche da casa, le pratiche inerenti alla carriera universitaria quali:

  • compilare il piano di studio;
  • pagare le tasse universitarie;
  • iscriversi (o cancellarsi) sulle liste delle prove uniche, oppure alle prove parziali e finale degli esami, controllandone tempestivamente la data di chiusura
  • consultare la bacheca degli esami
  • verificare lo stato del proprio libretto elettronico
  • espletare (o disdire) la domanda di laurea

Si accede a UNIWEB:

Credenziali d’accesso: la propria e-mail di Ateneo: nome.cognome@studenti.unipd.it

Call Center:049827 3131 dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:30.

Come ottenere le credenziali


V

Ventiquattro 24 CFU per l'insegnamento

I 24 CFU di ambito antropo-psico-pedagogico e metodologie e tecniche didattiche costituiscono
il pacchetto di crediti individuato dal Ministero come requisito di accesso obbligatorio
ai concorsi per docente della scuola secondaria di primo e secondo grado.
le modalità di acquisizione di questi specifici crediti universitari distribuendoli in
quattro differenti classi o raggruppamenti:
 
A) Pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell'inclusione
B) Psicologia
C) Antropologia
D) Metodologie e tecnologie didattiche
 
Lo studente è tenuto ad acquisire crediti in almeno 3 di questi 4 ambiti.
 
Gli insegnamenti DiSLL eleggibili ai fini della maturazione dei 24 CFU sono i seguenti (a.a. 2020-2021):
 
  • Pedagogia generale e della scuola A
  • Psicologia sociale e dello sviluppo B
  • Antropologia culturale C
  • Didattica dell'italiano D
  • Didattica del latino D
  • Didattica della letteratura italiana D
  • Metodologie e tecniche glottodidattiche D
  • Glottodidattica D
  • Didattica della lingua inglese D
  • Didattica della lingua e della civiltà spagnola D
  • Didattica della lingua e della civiltà tedesca D
  • Lingua, linguistica e traduzione francese 1 D
  • Multilinguismo e cognizione D

Verbalizzazione dei 3 CFU di stage/tirocinio

Le tipologie di attività riconosciute per lo Stage / Tirocinio sono molto numerose.

I 3 CFU vengono registrati, ovvero verbalizzati:

- presso il/la docente indicata alla voce Stage/Tirocinio > registrazione della homepage del corso di laurea

- secondo le modalità indicate in quella sede e/o sulla pagina personale del docente;

- su presentazione della documentazione completa

  • dello stage, del tirocinio,
  • del libretto eventi e della relazione (attività svolta tramite conferenze, convegni, seminari, cicli di laboratori ecc.)
  • dell'attestato di voti (Transcript of Record) dell'Erasmus+
  • dell'attestato personale di partecipazione a: laboratorio di teatro, di cinema, di cicli di seminari (Orillas, Incontrando Dante, Circolo filologico, ecc.)

Verbalizzazione di un esame

Atto formale e amministrativo con il quale il/la docente di un dato insegnamento, al momento dell'esame, registra sulla banca dati UNIWEB il voto positivo conseguito all’esame dallo/a studente/ssa (i voti negativi non vengono registrati, poiché lo/a studente/ssa è invitato/a a ripresentarsi ad appello o sessione successivi).

Il voto viene poi "pubblicato", ovvero reso noto allo/a studente/ssa e nel contempo alla Segreteria Studenti, che gestisce le carriere: compare nel libretto elettronico del/la singolo/a studente/ssa, che riceve anche un messaggio di posta elettronica nella casella di posta istituzionale @studente.unipd.it.

Secondo il Regolamento studenti in vigore presso l’Ateneo di Padova,

1)    Lo/a studente/ssa che non fosse soddisfatto/a del voto positivo conseguito (per esempio a una prova scritta) ha il diritto di rifiutarlo per ripresentarsi ad appello ulteriore (diritto previsto dall'art. 18, comma 13 del Regolamento studenti). Si deve esprimere entro sette giorni dalla pubblicazione del voto usando l'apposita funzione del suo libretto elettronico UNIWEB.

2)     Trascorsi 7 giorni, il/la docente procede alla verbalizzazione finale di tutto l'appello (di tutti gli studenti e di tutte le studentesse che hanno sostenuto e superato l'esame quel giorno). Solo allora, il voto compare definitamente registrato nel libretto con il relativo esito (un voto, idonea, approvato).

3)      I voti conseguiti ma non registrati nell’arco dell’anno solare dopo il loro conseguimento non hanno più nessun valore: l'esame andrà sostenuto ex novo.



Page: (Previous)   1  2  3  4  5
  ALL