Laboratorio di Figure professionali legate alla produzione audiovisiva

 

Docente referente: Prof.ssa Marina Zangirolami

Sede: da casa in connessione con zoom meeting in video chiamata

Partecipanti: max 40 studenti + 10 eventuali subentranti (in caso di ritiro di uno o più dei primi prenotati)

Iscrizioni: si darà precedenza ai laureandi delle sessioni di giugno/luglio e settembre/ottobre, poi ai laureandi di dicembre e per i posti rimasti chiederemo conferma agli studenti già iscritti al laboratorio per poi confermare e/o revisionare l’iscrizione in base all’ordine cronologico.

Prerequisiti: Non è richiesta alcuna conoscenza pregressa. 

IL LABORATORIO NON può essere frequentato se già frequentato.


Lista di iscrizione (riservata ai laureandi)

---------------------------------------------------------------------------

Conoscenze, abilita' e competenze da acquisire:

Il laboratorio mira a fornire 
1) la conoscenza del funzionamento del lavoro di una troupe cinematografica e delle competenze specifiche delle singole professionalità. 
2) la conoscenza dell’organizzazione delle riprese di un film e la stesura del piano di lavorazione; 
3) la capacità di entrare in un set e farne parte attiva; 
4) la capacità di programmare, organizzare e girare un proprio cortometraggio. 

CALENDARIO: (sei incontri di 1 ora e tre incontri di 2 ore)

mercoledì 29 aprile 2020 - ore 15.00-16.30
lunedì 4 maggio 2020 - ore 15.00-16.30
mercoledì 6 maggio 2020 - ore 15.00-16.30
venerdì 8 maggio 2020 - ore 15.00-16.30
lunedì 11 maggio 2020 - ore 15.00-16.30 
mercoledì 13 maggio 2020 - ore 15.00-16.30
venerdì 15 maggio 2020 - ore 15.00-17.00
lunedì 18 maggio 2020 - ore 15.00-17.00
mercoledì 20 maggio 2020 - ore 15.00-17.00

PROGRAMMA:

Il laboratorio, che prevede una parte introduttiva e una operativa, affronta l'organizzazione delle fasi e delle attività necessarie alla realizzazione di un film. Nello specifico, 
-analisi della composizione di una troupe cinematografica: i vari reparti (produzione, regia, fotografia, scenografia, costumi, trucco, edizione); le rispettive strutture e funzioni, il coordinamento delle diverse componenti, necessario allo svolgersi delle riprese 
-i ruoli dell’aiuto regista, coordinatore e organizzatore sul set 
-costruzione del sequenziario: spoglio per scene e per ambienti, stesura del fabbisogno per ogni scena, preparazione del piano di lavorazione e della programmazione dei tempi di lavorazione. 
-progettazione dell’ordine del giorno: come organizzare ogni giornata sul set e la scansione degli orari. 
-composizione del cast: i ruoli minori e le comparse; gestione dei movimenti delle comparse durante le riprese e gestione della continuità 
-le inquadrature e la loro organizzazione. 

Verranno anche analizzate le proposte formative delle migliori scuole di cinema italiane. A partire dalle indicazioni esposte nella prima sezione, si effettueranno casi di studio applicativo con lettura e analisi del copione, divisione per scene e per ambienti, organizzazione e simulazione di un piano di lavoro, compilazione degli ordini del giorno per le singole giornate di lavoro di ogni settimana in una prospettiva di problem solving.

Per ulteriori informazioni scrivere a: marina.zangirolami@unipd.it

Ultime modifiche: martedì, 21 aprile 2020, 17:36