Criteri di valutazione dell'elaborato finale

Il voto finale di laurea si esprime in centodecimi.

Il punteggio base è costituito dalla media ponderata dei voti ottenuti dallo studente negli esami, trasformata in centodecimi.

Al punteggio base si aggiunge il punteggio ottenuto nella prova finale, per il quale

la Commissione giudicatrice ha a disposizione da 1 a 5 punti.

Se il punteggio assegnato alla prova finale è pari a 5, la Commissione può aggiungere un ulteriore «bonus» fino a 2 punti, attribuito sulla base dei seguenti criteri:

  • a) qualità eccezionale della prova finale;
  • b) prova finale sostenuta entro i termini della durata normale del corso di laurea:
    • 2 punti a chi si laurea in corso nella sessione estiva od autunnale
    • 1 punto a chi si laurea nella successiva sessione invernale
  • c) conseguimento della lode in almeno 1/3 degli esami sostenuti.

Il "bonus" non può contribuire al raggiungimento della soglia di accesso alla laurea magistrale (99/110)

Se il punteggio finale è superiore a  110/110, viene automaticamente assegnata la lode.

 

Last modified: Tuesday, 31 January 2017, 3:34 PM