Avvisi e notizie dal Corso di Studio EAS - EPI 2020/21

LABORATORIO IN DISCIPLINE CORPOREO-MEDITATIVE

LABORATORIO IN DISCIPLINE CORPOREO-MEDITATIVE

by GIULIA CRIVELLARI -
Number of replies: 0

Gentili studenti e studentesse,

il Corso di Laurea Magistrale in Management dei Servizi Educativi e Formazione Continua della sede di Rovigo, in collaborazione con la prof.ssa Casadei dell’Università di Bologna, proporrà un laboratorio di approfondimento delle discipline corporeo-meditative come conoscenza e sperimentazione di sé.

Nello specifico, il laboratorio consentirebbe di dare rilievo alle proprie risorse interne - come il potenziale del campo percettivo, attentivo, motivazionale e decisionale - necessarie nella decodifica e gestione della dimensione emotivo-affettiva, essenziali nella capacità di progettarsi, efficaci nelle competenze relazionali.

L'obiettivo della proposta non è solo quello di contribuire al benessere bio-psico-sociale personale ma anche di sviluppare competenze trasversali che possano essere utilizzate in ambito professionale come:

- accreditare dignità alla componente riflessiva, come conoscenza di sé, che è intelligenza corporea ed emotiva, discernimento e sensibilità relazionale; 

- promuovere fiducia, lucidità, stabilità, premura, tempestività, prontezza come qualità necessarie alla relazione efficace e alla capacità di lavorare con gli altri.

A livello organizzativo, si tratta di un laboratorio di 16 ore scandite su una frequenza settimanale di 2 sessioni per 2 ore ciascuna, nel periodo tra gennaio e febbraio, con un incontro introduttivo previsto per dicembre.

Rimangono disponibili ancora 10 posti e il corso di laurea magistrale ha il piacere di poter estendere tale opportunità agli studenti della triennale interessati. Per esprimere il vostro interesse potete registrarvi al link: https://elearning.unipd.it/cur/mod/choice/view.php?id=35183

I primi 10 che si registreranno saranno contattati tramite mail con il link per partecipare agli incontri e il calendario delle date. 

un cordiale saluto,

Giulia Crivellari