Ricette condivise


Questo è un glossario di prova. Queste le attività proposte:

  • Inserite una ricetta tipica della vostra regione e allegate la foto relativa.


Browse the glossary using this index

Special | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | ALL

D

Picture of ROBERTO ZARAMELLA

dr

by ROBERTO ZARAMELLA - Saturday, 16 April 2016, 10:21 AM
 

dxcsf

I

Picture of DARIO TION

Il frico

by DARIO TION - Tuesday, 4 October 2016, 7:23 AM
 

Ricettina leggera, adatta ai climi montani della mia zona (Carnia, Friuli)

Si tratta di formaggio fuso cotto in padella, con eventuale aggiunta di patate, cipolle, o altre amenità.

Morbido o croccante, si sposa con la polenta.

In allegato foto e qui il link alla ricetta.


P

Picture of Laura Cavaliere

Poenta e osei (polenta e allodole)

by Laura Cavaliere - Thursday, 29 September 2016, 2:56 PM
 

Lo spiedo di poenta e osei è uno dei piatti più radicati della tradizione vicentina; è costituito da pochi ingredienti semplici e il suo segreto sta nella cottura, che deve essere lunga e a bassa temperatura.

Ingredienti (6 persone):

18 allodole
600 g di ossocollo diviso in 6 parti
24 lardelle (fettine di lardo dello spessore di 4 mm e di 3x3 cm di lato)
48 foglie di salvia
24 fettine di polenta di mais Marano
Olio extra vergine d'oliva di Nanto
Sale

Preparazione:

Preparate le lardelle disponendo su ciascuna una foglia di salvia per parte. Infilate nello spiedo due pezzi di ossocollo e sei allodole, alternando ogni pezzo con una lardella; ripetete l'operazione fino all'esaurimento degli ingredienti.
Accendete il focolare, attendete circa 15 minuti prima di mettere le aste sul girarrosto (il fuoco non deve essere troppo vivace), posizionate la leccarda, quindi bagnate lo spiedo con dell'olio extravergine di oliva e proseguite la cottura a fuoco molto lento.
Dopo circa mezz'ora togliete la leccarda e cospargete con abbondante sale lo spiedo (in questo modo eviterete che il sale cada nella leccarda).
Riposizionate la leccarda e proseguite la cottura per circa 5-6 ore, ungendo ogni tanto con l'olio.
Infine, ponete le braci sotto la leccarda e friggete nell'olio di cottura le fettine di polenta.

Vini accompagnati:

Cabernet Colli Berici DOC



Picture of ELENA ROSO

Pollo alla cacciatora

by ELENA ROSO - Thursday, 27 October 2016, 7:57 PM
 
INGREDIENTI: 

 1,3 kg. pollo già pulito 

Olio extra vergine oliva

1 cipolla 

100 gr. Lardo o pancetta

Vino bianco secco

250 gr. Pomodori

Sale e pepe 

PREPARAZIONE:

Sciacquare bene il pollo sotto l'acqua fredda, asciugarlo bene e ridurlo in piccoli pezzi.

In una casseruola con olio fare imbiondire la cipolla aggiungere il lardo tritato e il pollo lasciandolo rosolare per circa 10 minuti.

Sfumare con il vino unire i pomodori tagliati a pezzi aggiungere sale e pepe.

Continuare la cottura a fuoco lento per mezz'ora.

Servire il pollo caldissimo.



R

Picture of MICHELLE CIRELLI

Ricetta anolini in brodo

by MICHELLE CIRELLI - Monday, 3 October 2016, 1:00 PM
 
Descrizione:

Ingredienti per la pasta:

1 Kg di farina bianca 00
un pizzico di sale
8/10 uova
Ingredienti per il ripieno:
tre parti di Parmigiano grattugiato di tre diverse qualità (di cui una molto stagionata)
una parte di pan grattato
2 uova, noce moscata e sale
brodo di carne

Preparazione: per fare il ripieno scottare il pane grattugiato con del latte o del brodo bollente, incorporare le uova, il sale, il Parmigiano grattugiato e insaporire con la noce moscata.
Confezionare gli anolini e cuocerli in brodo speciale detto in terza per la presenza di tre tipi di carne: cappone, manzo, salame o testina di vitello