GLOSSARIO


Questo glossario raccoglie alcune definizioni a supporto dell'utente

Sfoglia il glossario usando questo indice

Caratteri speciali | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | TUTTI

P

Peer-review

Espressione inglese (lett. «valutazione da parte dei pari grado») utilizzata nell’ambito della ricerca scientifica per indicare la valutazione critica che un lavoro o una pubblicazione riceve, spesso su richiesta di un’autorità centrale, da parte di specialisti dello stesso settore, sempre anonimi, sia nazionali sia internazionali (chiamati con termine ingl. referees). L’iter ha il fine di verificare l’idoneità degli articoli alla pubblicazione su riviste specializzate, o dei lavori al finanziamento, e obbliga gli autori ad adeguarsi ai migliori standard di qualità, oppure ai requisiti specifici della rivista, o dell’agenzia finanziatrice. Pubblicazioni e progetti di ricerca che non siano stati sottoposti a una peer-review non sono generalmente considerati scientificamente validi dai ricercatori e dai professionisti del settore, se non dopo eventuali e accurate verifiche. Questa procedura, pur non essendo priva di possibilità di miglioramento, è quella che fino a oggi ha maggiormente contribuito alla valutazione della ricerca scientifica.

Lessico del XXI secolo http://www.treccani.it/enciclopedia/peer-review_%28Lessico-del-XXI-Secolo%29/



Periodico

Per periodico si intende una pubblicazione scientifica che viene pubblicata periodicamente, cioè con intervalli di tempo più o meno regolari (mensile, trimestrale, qudrimestrale, annuale, irregolare, ecc.)
Può essere definito anche rivista scientifica alludendo al processo di validazione delle informazioni contenute (peer reviewed) e ai contenuti prodotti in ambito scientifico-accademico.


Plagio

Si usa il termine plagio (da plagium=furto, rapimento) per designare l'appropriazione, totale o parziale, di un'opera dell'ingegno altrui nel campo della letteratura, dell'arte, della scienza, o comunque coperta dal diritto d'autore, che si voglia far passare per propria. Tale contraffazione può avere, oltre ai risvolti di natura civilistica, anche risvolti di natura penalistica.

Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/Plagio_%28diritto_d%27autore%29



Podcast

Il termine podcast viene dalla fusione e contrazione di PoD, "Personal on Demand".
Secondo il vocabolario Treccani, verrebbe invece dall'inglese pod  baccello, contenitore e broadcast trasmissione. File audio e video utilizzato dal sistema di podcasting.




Podcasting

Insieme delle tecnologie e delle operazioni relative allo scaricamento automatico di file di qualsivoglia natura (detti podcast), tramite un'infrastruttura di trasmissione dati e un programma client chiamato "aggregatore" o feed reader. I media disponibili tramite podcasting sono in genere file video o audio, anche se non esiste preclusione tecnica verso alcun tipo di file.
La fruizione del podcast non è legata ad un sistema operativo né ad alcun browser specifico. I contenuti di un podcast si possono sia consultare che scaricare automaticamente dal sito e salvare nella memoria di un dispositivo per la riproduzione.


Portale

Accesso generalista a collezioni di risorse on-line. Nell'ambito delle biblioteche il library portal permette all'utente di predefinire e personalizzare l'accesso alle informazioni in modo da filtrare i risultati della ricerca.
Un esempio è MyLibrary.